Castel San Giovanni

“Ho perso il lavoro, la faccio finita”: finanzieri salvano un quarantenne sui binari

2 luglio 2020

Vagava tra i binari con l’intenzione di buttarsi sotto al primo treno, ma i militari della Guardia di Finanza di Piacenza lo hanno tratto in salvo. E’ accaduto nella notte tra mercoledì 1 e giovedì 2 luglio alla periferia di Castel San Giovanni. “Ho perso il lavoro, la faccio finita”: l’uomo, un 40enne da poco disoccupato residente in Val Tidone, ha chiamato i finanzieri affermando che voleva compiere un gesto disperato. Con pazienza, l’operatore della centrale ha mantenuto il contatto con l’uomo.

Nel frattempo una pattuglia, dopo aver individuato la sua posizione, è rapidamente intervenuta riuscendo a trovare il quarantenne. I finanzieri, avvicinatisi cautamente, colloquiando serenamente ed instaurando un rapporto di fiducia, sono riusciti a farlo desistere. Sul posto è giunto anche il 118: l’uomo è stato condotto all’ospedale. Dopo essere stato sottoposto alle cure del caso ha fatto ritorno al suo domicilio. I finanzieri hanno monitorato l’abitazione per diverse ore, per scongiurare il rischio che potesse nuovamente tentare un gesto estremo.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE