Controlli carabinieri

In casa con 16 piante di canapa: arrestato. Segnalate 18 persone

16 luglio 2020

Diciotto persone segnalate alla prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti e circa 15 grammi di droga sequestrata tra cocaina, eroina, marijuana e hashish. E’ il bilancio dei servizi di prevenzione che i carabinieri della compagnia di Piacenza hanno svolto nel corso degli ultimi giorni.

I servizi  preventivi e di controllo sono stati svolti dalle pattuglie del Nucleo radiomobile e dalle stazioni dipendenti dalla compagnia di Piacenza sulle arterie principali della città, nel centro cittadino e sul versante che conduce alla Val Trebbia e alla Val Nure. Durante i mirati posti di controllo, sono stati segnalati 18 automobilisti, quasi tutti residenti in città o provincia, tra i 20 e i 55 anni. Addosso avevano modiche quantità di stupefacente per uso personale: la droga è stata immediatamente sequestrata.

Sempre nell’ambito dei servizi coordinati dal comando provinciale carabinieri di Piacenza, ieri (15 luglio) in Alta Val Tidone, i militari della compagnia di Bobbio hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio due soggetti in due distinti contesti operativi.

Verso le 18.00, i militari della stazione di Rivergaro (nell’ambito di un controllo stradale) hanno fermato un’auto con a bordo un uomo di 42 anni e una donna  di 27. L’uomo ha cercato di disfarsi di un sacchettino di cellophane, che celava nelle parti intime. Gli operanti hanno prontamente rinvenuto l’involucro, contenente complessivamente 13 grammi di droga tra cocaina ed eroina. L’uomo è stato quindi arrestato e, dopo le formalità di rito, condotto alle Novate a disposizione dell’autorità giudiziaria. La donna è stata denunciata in stato di libertà.

Alle 22.00, invece, in Alta Val Tidone, i carabinieri di Pianello hanno arrestato un 26enne, nato in provincia di Milano. In casa aveva 16 piantine di canapa in fluorescenza, tra i 30 e i 50 centimetri, e circa 10 grammi tra marijuana e hashish. Il giovane è ora agli arresti domiciliari.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE