San Nicolò e Borgonovo

Centri diurni, per i disabili rette gratis fino a ottobre. Le pagheranno i Comuni

18 luglio 2020

Le 26 famiglie dei ragazzi diversamente abili ospiti dei centri diurni Camelot di Borgonovo e Emma Serena di San Nicolò non pagheranno le rette di frequenza fino al prossimo mese di ottobre. Lo hanno deciso di sindaci riuniti in videoconferenza durante l’ultima seduta del comitato di distretto (21 comuni da Zerba a Castelsangiovanni). I centri hanno finalmente riaperto. A farsi carico del pagamento saranno i comuni. Il periodo di abbuono va dal 18 di marzo, e cioè dalla chiusura causa covid, fino al mese di ottobre.

L’ARTICOLO COMPLETO SU LIBERTA’

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE