Via Manzoni

Spazio 4.0, cambio di gestione: entrano L’Arco e Officine Gutenberg

7 agosto 2020

I nuovi gestori di Spazio 4.0 saranno la cooperativa L’Arco e Officine Gutenberg. Ovvero gli ex affidatari di Spazio 2, la struttura “gemella” in via XXIV Maggio. La cordata si è aggiudicata la conduzione del centro d’aggregazione di via Manzoni (dal primo settembre di quest’anno fino al 31 agosto 2023) con un divario abissale rispetto all’associazione uscente Placentia Superba. La commissione tecnica di palazzo Mercanti, infatti, ha attribuito il punteggio totale di 100 punti alla nuova proposta presentata da L’Arco e Officine Gutenberg, bocciando il progetto della realtà uscente con soli 63,33 punti.

“Siamo felici di poter attuare un programma per tutta la comunità – commenta Paola Bersani, presidente della cooperativa “L’Arco” – affinché Spazio 4.0 possa tornare a proporsi come un luogo di creatività e contaminazione”.

L’amministrazione ha messo sul tavolo la somma complessiva di novantamila euro quale contributo per la gestione del servizio nel triennio (con possibilità di proroga biennale), mentre il concessionario dovrà corrispondere un canone annuo di mille euro al Comune di Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE