La proposta: “Laboratori e attività per disabili nell’ex scuola di Vallera”

22 Agosto 2020

“Realizzare uno spazio per il tempo libero dei giovani disabili nell’ex scuola di Vallera“. È la proposta della neonata associazione “Piacenza in blu”, che si dice interessata all’edificio comunale (in disuso ormai da tempo) nella frazione cittadina.

“Il nostro gruppo, costituito da poco, cresce giorno dopo giorno – interviene la presidente Laura Pedretti -. Ci siamo messi alla ricerca di una sede. L’obiettivo è quello di offrire un’opportunità in più per la gestione del tempo libero dei ragazzi portatori di handicap. E l’ex scuola di Vallera, ma non solo, sarebbe una location perfetta”. L’associazione, quindi, resta in attesa di una risposta dall’amministrazione comunale. Intanto, “Piacenza in blu” non si ferma: “Ad oggi siamo una trentina di persone, tra cui quindici giovani. L’idea è nata da alcuni genitori di ragazzi autistici, ma vogliamo aprirci a tutte le disabilità. L’individuazione di una sede sarebbe fondamentale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà