Versa 800 euro per la caparra della casa al mare: 21enne truffata

13 Ottobre 2020

Aveva tutte le intenzioni di prenotare una bella vacanza in Romagna, pagando in anticipo tre mesi d’affitto per la casa al mare dove avrebbe poi soggiornato nei mesi estivi: non si aspettava, però, che dietro l’affittuario si nascondeva in realtà un truffatore seriale, che le ha spillato 800 euro. Sventurata protagonista di questo epossido una piacentina di 21 anni che, dopo aver contattato su Internet il presunto padrone di casa, gli ha versato mediante bonifico tre mensilità. Chi avrebbe dovuto consegnarle le chiavi si è però volatilizzato: la giovane si è quindi rivolta ai carabinieri di San Nicolò i quali, dopo un’attenta indagine, sono riusciti a risalire al presunto truffatore. Si tratta di un 23enne romano con precedenti per truffa. Il ragazzo ha dunque rimediato un’altra denuncia per truffa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà