A Castel San Giovanni

Tenta di rubare due smartphone da mille euro, denunciato magazziniere

2 novembre 2020

Un magazziniere di 50 anni, residente in provincia di Lodi, che lavora presso un deposito di logistica di di Castel San Giovanni è stato denunciato dai carabinieri della locale stazione per tentato furto.
Il dipendente, durante il suo turno di lavoro, nella notte tra venerdì 30 e sabato 31 ottobre, ha tentato di impossessarsi di due smartphone del valore di poco più di mille euro. Il 50enne è stato fermato dagli addetti alla sicurezza che sono stati avvisati dell’occultamento dei due telefoni. Erano stati nascosti all’interno di alcuni cartoni da destinare ai rifiuti vicino alla merce rientrata in magazzino dopo essere stata oggetto di reso da parte dei clienti.
I carabinieri di Castel San Giovanni giunti sul posto, hanno raccolto alcune testimonianze, visionato i video del sistema di videosorveglianza attivo all’interno dell’area interessata e appurato la responsabilità del magazziniere. I due smartphone sono stati recuperati e restituiti ai responsabili dello stabilimento, l’uomo, portato in caserma, e dopo le formalità di rito è stato denunciato alla Procura della Repubblica per tentato furto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE