Frazione di Piacenza

Mortizza, l’idea dei volontari: “Biblioteca nell’ex scuola elementare”

7 novembre 2020

“Una biblioteca per la frazione all’ultimo piano dell’ex scuola elementare, con sala lettura e connessione a internet”. È la richiesta di un gruppo di abitanti di Mortizza, al lavoro in questi giorni proprio per riqualificare l’edificio. “Abbiamo deciso di sistemare la zona esterna – spiega Umberto Venezia, presidente dell’associazione civica – installando i dissuasori per i piccioni e una nuova recinzione al confine con l’acquedotto di Iren. Il materiale tecnico ci è stato fornito dall’amministrazione comunale”. I volontari hanno poi impugnato il pennello per ritoccare alcune parti malmesse della superficie. Gli abitanti, inoltre, hanno riqualificato la targa commemorativa per i residenti della frazione deceduti durante i conflitti mondiali: “Abbiamo sistemato la piccola ringhiera, piantato nuovi fiori e ripristinato i nomi delle vittime – prosegue Venezia – perché erano ormai scomparsi a causa della carenza di manutenzione nel corso del tempo”.

Oggi uno dei locali dell’ex scuola elementare di Mortizza è destinato a un ambulatorio della Croce Bianca. Ma gli spazi liberi sono ancora parecchi. “All’ultimo piano dell’edificio – propone il presidente dell’associazione – il Comune potrebbe realizzare una biblioteca. La parrocchia di Bosco dei Santi potrebbe regalare ben cinquemila libri”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE