Galvani si candida alla presidenza di Anmil: “Proiettati nel futuro”

24 Novembre 2020

Le sue campagne di sensibilizzazione, di forte impatto emotivo, hanno fatto il giro dell’Italia, scuotendo le coscienze. Sono 27 anni che Bruno Galvani si occupa di Anmil, associazione invalidi e mutilati del lavoro e dei diritti dei disabili. Dopo 15 anni come presidente di Anmil Piacenza fino al 2013, l’incarico di presidente della Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito” e 4 mandati, dal 2003, nel consiglio nazionale di Anmil, Galvani ha deciso di mettere ancora una volta al servizio della comunità la propria esperienza maturata sul campo e vissuta sulla propria pelle (un incidente lo ha costretto sulla sedia a rotelle), proponendosi alla guida dell’Associazione nazionale. Le elezioni per il nuovo presidente, si terranno il 27 e 28 novembre e non sarà una partita facile da vincere contro il presidente uscente, Zoello Forni. Galvani le sfide le ha sempre affrontate con coraggio e il suo obiettivo è rinnovare l’associazione proiettandola nel futuro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà