Aggredita, spinta a terra e derubata di 400 euro: donna di 43 anni finisce all’ospedale

22 Dicembre 2020

Una donna è stata aggredita, strattonata, spinta a terra e rapinata del portafoglio contenente 400 euro da uno scippatore. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di domenica scorsa, 20 dicembre, nella zona della Cavallerizza a Piacenza. La donna, che nel parapiglia e nella caduta ha riportato lesioni ad una spalla, è stata portata all’ospedale dove è stata sottoposta alle medicazioni del caso. Vittima di questa aggressione una piacentina di 43 anni. Fortunatamente le sue condizioni non hanno suscitato preoccupazione fra gli infermieri del pronto soccorso. Sul fatto indaga la polizia. E’ stato descritto come di altezza media e corporatura normale, indossava abiti scuri e portava un cappuccio calato sul volto.

I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ERMANNO MARIANI IN EDICOLA SU LIBERTÀ

© Copyright 2021 Editoriale Libertà