Inaugurato il collegio San Vincenzo: 92 alloggi per studenti

22 Gennaio 2021

Taglio del nastro per il collegio San Vincenzo dopo i lavori di restauro durati oltre tre anni. L’iter progettuale per la riqualificazione dell’edificio storico, sottoposto a vincolo, era partito dieci anni fa e ora la struttura è pronta per accogliere studenti universitari e non solo. I posti letto disponibili sono 92 distribuiti tra camere singole, doppie e alloggi. Diversi gli spazi comuni per lo studio e lo svago. Il restauro portato a termine da Edilstrade e dalla ditta Cella, è costato quattro milioni e mezzo di euro, finanziati dal ministero dell’Istruzione. Il cancello d’accesso da via Gaspare Landi è stato realizzato dall’artista piacentino Giorgio Milani. L’immobile, di proprietà del Comune di Piacenza e semi-abbandonato dagli anni Settanta, è stato concesso per la durata di 30 anni all’Asp “Collegio Morigi De Cesaris”. In collegio al momento sono presenti una quindicina di studenti stranieri che frequentano un master all’università Cattolica.

Il sindaco di Piacenza e presidente della Provincia, Patrizia Barbieri, ha parlato di un “messaggio di speranza per il futuro”. All’inaugurazione erano presenti autorità locali, parlamentari, consiglieri regionali e anche gli ex sindaci Roberto Reggi e Paolo Dosi. Il ministro Paola De Micheli per l’occasione ha inviato un messaggio: “L’ex Collegio San Vincenzo restaurato è un investimento sul futuro di Piacenza, rilancia un edificio nel cuore del centro storico attraverso una vocazione sociale ed educativa ed è la dimostrazione che esistono le buone leggi dello Stato al servizio delle persone e delle comunità”.

Il messaggio del ministro Paola De Micheli

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà