Maltrattamenti, 60enne a processo: “Ha preso l’ex compagna a badilate”

13 Febbraio 2021

Un sessantenne piacentino è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti. Secondo l’accusa avrebbe picchiato l’ex compagna e l’avrebbe addirittura presa a badilate. In più, l’uomo è accusato di aver esercitato pressioni e violenze psicologiche per farsi prestare duemila euro che sarebbero serviti per comprare un cavallo all’asta. Denaro che la donna sostiene di non aver più rivisto.
L’uomo è difeso dall’avvocato Andrea Bazzani, mentre la donna si è costituita parte civile ed è assistita dall’avvocato Mara Tutone.
I due si erano conosciuti attraverso una chat su internet, avrebbero avuto una relazione e una convivenza di pochi mesi. I fatti sarebbero avvenuti tra il 2018 e il 2019. Il processo inizierà il 20 luglio.

ALTRI DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI PAOLO MARINO SUL QUOTIDIANO LIBERTA’

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà