Cittadini al lavoro: “Stiamo costruendo la nostra prima biblioteca”

18 Febbraio 2021

Una nuova biblioteca – la prima – a servizio delle frazioni piacentine di Gerbido, Mortizza e Bosco dei Santi. È il progetto messo in cantiere dall’associazione civica presieduta da Umberto Venezia: “Abbiamo siglato un accordo formale con il circolo Anspi e la parrocchia di Bosco dei Santi, che ci consente di dare vita a questo spazio ludico-culturale aperto a tutti i giovani, e non solo”. La rappresentanza dei cittadini ha ottenuto in comodato d’uso gratuito (fino alla fine del 2022) alcuni locali da ristrutturare e destinare alla funzione di biblioteca: “Parliamo di due stanze e un bagno, circa 70 metri quadrati, al primo piano della tribuna nel campo sportivo, all’interno dell’oratorio di Bosco dei Santi”.

In questi giorni, i volontari del gruppo civico – insieme ai tecnici – si sono messi al lavoro per avviare l’intervento di riconversione dei locali, che in passato ospitavano la sede della vecchia società sportiva. L’obiettivo è quello di inaugurare almeno una prima parte della biblioteca entro il mese di aprile. “Finalmente – rimarca soddisfatto Venezia – le frazioni di Mortizza, Gerbido e Bosco dei Santi avranno una biblioteca, anzi un punto aggregativo a disposizione di famiglie, giovani e anziani”. Fondamentale è il sostegno economico dei residenti: “La realizzazione del progetto procede senza intoppi, chiunque può donare al conto corrente con codice iban IT36J0515612606CC0320009685”. Il fiore all’occhiello della biblioteca, inoltre, sarà lo spazio esterno: “Stiamo provvedendo a recintare la terrazza, per poter installare altri tavoli sotto a un gazebo”. Ma c’è di più. L’associazione “Noi di Gerbido, Mortizza e Bosco dei Santi” ha un sogno nel cassetto: “Qui, in questa parte a cielo aperto, vorremmo organizzare una rassegna estiva di cinema sotto le stelle. Covid permettendo, ovviamente”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà