Logistica, premio di 850 euro per sette mesi ai lavoratori del magazzino Unieuro

26 Marzo 2021

Un premio di 850 euro per sette mesi: lo hanno ricevuto i 400 lavoratori del magazzino Unieuro di Piacenza, dove l’appalto è del consorzio Bsb cooperativa Cm. La somma di 120 euro in più al mese è stata assegnata come riconoscimento per il buon lavoro che è stato svolto.

“Al di là dell’importante riconoscimento dal punto di vista economico – afferma Karim Mansar, della Filt-Cgil – l’aspetto innovativo è l’inserimento della parità di genere nel riconoscimento del premio. In sintesi non si penalizzano assolutamente la mamma e il papà che stanno a casa. Il calcolo del premio, anche nel caso in cui il padre abbia avuto dei permessi oppure la madre abbia svolto il periodo di maternità, considera i lavoratori come se fossero stati al lavoro”.

La soddisfazione del sindacato è doppia perché tale decisione si aggiunge alle nuove assunzioni (120 a tempo indeterminato) che l’azienda appaltatrice ha compiuto lo scorso anno, proprio nel periodo in cui l’epidemia ha picchiato più forte sul nostro territorio.

“Quando vi entrammo due anni fa – ricorda Mansar – trovammo una situazione disastrosa, con inquadramenti sbagliati e tutele mancanti. Oggi il contesto è ben diverso, penso di potere dire anche per merito del nostro sindacato, che si propone di fare rispettare il contratto nazionale nei tanti magazzini in cui è presente”.

ALTRI DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI FILIPPO LEZOLI SU LIBERTA’

© Copyright 2021 Editoriale Libertà