Da oggi niente visite ad amici e parenti. Domani 18mila alunni piacentini sui banchi

06 Aprile 2021

Dopo Pasqua e Pasquetta, l’Italia torna a dividersi in aree a colori: l’Emilia-Romagna si trova in zona rossa, da oggi (6 aprile) anche a Piacenza sono quindi in vigore le misure anti-contagio più strette.

LE REGOLE – Vietato uscire di casa se non per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità. Si può andare nelle seconde case. Stop alle visite a parenti o amici, a differenza del weekend di Pasqua in cui erano consentite una volta al giorno e in massimo due persone.

Chiusi i negozi di abbigliamento, calzature e gioiellerie. Stop ai mercati, salvo la vendita di generi alimentari e fiorai. Restano abbassate le saracinesche di parrucchieri, barbieri e centri estetici, mentre sono aperti i negozi che vendono alimentari e generi di prima necessità. Chiusi al pubblico bar e ristoranti, fatta eccezione per le attività di asporto o domicilio. Via libera alle attività sportive individuali all’aperto.

SCUOLA – Da domani torneranno sui banchi circa 18mila studenti piacentini. Anche in zona rossa infatti, dopo un mese di didattica a distanza, rientreranno in aula i bambini di nidi, materne ed elementari fino agli alunni in prima media.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà