Provincia, via libera ai lavori antisismici negli istituti Leonardo e Isii Marconi

12 Aprile 2021

Scuole più sicure, a fronte di un pacchetto di interventi antisismici da quasi cinque milioni e 800mila euro. La Provincia di Piacenza, nel corso del consiglio convocato oggi (12 aprile) in diretta online, ha deciso di destinare i fondi ministeriali a disposizione (5.796.950 euro, per l’esattezza) a favore degli istituti superiori “Leonardo” in via Nasolini e “Isii Marconi” in via IV Novembre per effettuare l’adeguamento strutturale contro i terremoti. La proposta, illustrata dal presidente Patrizia Barbieri, ha ottenuto il via libera dell’aula virtuale.

PIACENZA EXPO – Approvata, inoltre, la possibilità di aumentare il capitale in Piacenza Expo da parte della Provincia (si tratta dello stesso punto all’ordine del giorno oggi, 12 aprile, nel consiglio comunale del capoluogo) anche per far fronte alle perdite economiche dettate dalla pandemia. Ad astenersi sono stati gli esponenti di centrosinistra Christian Fiazza, Patrizia Calza e Luca Quintavalla. “Ad oggi non c’è un progetto di rilancio reale”, incalza Fiazza. “L’auspicio – aggiunge Quintavalla – è che anche la Camera di commercio aumenti la propria quota, sfruttando il tesoretto a disposizione”. Secondo Calza, “è necessario approfondire il ruolo dell’ente fiera, ritengo che da parte delle categorie economiche non ci sia stato un grande coinvolgimento per il sostegno al marketing territoriale”. Voto favorevole di Antonio Levoni: “Piacenza Expo è la vetrina del nostro territorio, all’altezza di Parma o altre realtà limitrofe, come dimostrato peraltro dalla scelta della Regione di rilanciare la propria partecipazione”.

STRADE – “Occorre mettere in sicurezza la strada provinciale in località Incrociata a Calendasco – evidenzia Calza – in quanto si verificano ripetuti incidenti, anche gravi”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà