“Siamo carabinieri, è stata derubata da finti tecnici”. Doppia truffa a Valconasso

15 Aprile 2021

Una truffa con una probabile doppia interpretazione di ruoli è stata compiuta lunedì 12 aprile a Valconasso, nel territorio del comune di Pontenure, ai danni di una donna.

Due finti tecnici del gas e dell’acqua si sono presentati all’abitazione della vittima, che li ha fatti entrare per svolgere alcuni controlli per una perdita. Una volta terminati i lavori se ne sono andati. Alcuni minuti più tardi la donna ha ricevuto la visita di due finti carabinieri – probabilmente le stesse persone che avevano cambiato travestimento – i quali l’hanno informata che i due tecnici con i quali aveva parlato poco prima erano ladri. Le hanno quindi consigliato di mettere tutto l’oro in una borsa per sicurezza. La donna, che forse si sentiva rassicurata dalle divise, ha raccolto tutti i monili d’oro che aveva in casa, in prevalenza ricordi di famiglia con un grande valore affettivo. A quel punto i due finti carabinieri le avrebbero strappato la borsa dalle mani, dandosi poi alla fuga su un’auto di colore grigio.
Alla donna non è rimasto altro da fare che rivolgersi alle forze dell’ordine per denunciare l’accaduto.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà