Ripiantumate via Beverora e via Palmerio. Mancioppi: “Continuum con il Facsal”

18 Maggio 2021

Una ventina di nuove piantumazioni, sostituzione di tutte le panchine e la sistemazione dei marciapiedi: sono questi i principali interventi, conclusi nei giorni scorsi, che hanno permesso di riqualificare completamente via Beverora e via Palmerio, quest’ultima oggetto anche di un recente intervento di ripavimentazione.

“Negli anni – sottolinea l’assessore all’Ambiente, Paolo Mancioppi – a causa di malattie e cedimenti erano state rimosse diverse alberature sulle due vie, riducendo il verde e lasciando vuoti non piacevoli alla vista. Inoltre, le radici ramificate e profonde di diverse piante avevano provocato danni ai marciapiedi, con rischi per la circolazione ciclopedonale. Grazie a questo importante intervento di riqualificazione abbiamo restituito le due vie alla perfetta fruizione, garantendo un contesto sicuro e piacevole”.

Oltre alla piantumazione delle alberature e alla sistemazione dei marciapiedi, sono state sostituite le panchine. Su via Beverora sono stati piantumati 14 tigli della stessa specie di quelli già presenti sul viale, garantendo omogeneità al contesto. Su via Palmerio sono stati, invece, piantati 6 platani della varietà Palatanor Vallis Clausa resistente al cancro colorato, una malattia provocata da uno specifico fungo. Le piante messe a dimora presentano un’altezza di 4 metri e un diametro, misurato a un metro dal colletto, di 25 centimetri. Le piante risultano impalcate in modo da garantire una maggiore gestione della chioma e del passaggio veicolare e pedonale sottostante.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà