Razzismo, il sindaco Barbieri ai bambini indignati: “Contro tutte le discriminazioni”

23 Maggio 2021

Il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri risponde agli alunni della IV D della scuola Pezzani, che con una lettera al quotidiano Libertà si erano impegnati a fare da “guardiani” contro ulteriori episodi di razzismo nei parchi gioco, come quelli denunciati da due mamme.
Il primo cittadino ha inviato una missiva alla stessa Libertà in cui, oltre a sottolineare “lo sguardo maturo, limpido e consapevole nel distinguere tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato” di questi bimbi, risponde anche a una loro precisa domanda, ossia prende una decisa posizione contro quanto accaduto e il razzismo in generale.

 

“Oggi più che mai – si legge in un passaggio – la voce del sindaco dev’essere quella di tutti i cittadini che credono nel rispetto, nella civiltà e nella lotta a ogni forma di discriminazione e prevaricazione e che su questi temi le istituzioni possono e devono fare la propria parte con senso di responsabilità. La vostra indignazione, che è la mia, mi rende orgogliosa di voi, dei valori che le vostre famiglie e la vostra scuola hanno saputo trasmettervi, educandovi a sentirvi parte integrante e attiva di una comunità e a non restare mai indifferenti quando i diritti degli altri vengono offesi e calpestati”.

IL TESTO INTEGRALE SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà