Ex mercato ortofrutticolo, due perizie rivelano la presenza di amianto

06 Giugno 2021

In alcune parti “è potenzialmente pericoloso”: nell’ex mercato ortofrutticolo l’amianto abbonda. Sulla pensilina di copertura, ma anche sui tetti, sui comignoli e nelle tubazioni dei vari edifici del complesso ormai fatiscente di via Colombo. E ad attestarlo sono due perizie di cui “Libertà” è venuta in possesso.
La presenza o meno di amianto (eternit è il nome commerciale) è entrata nel dibattito che si sta consumando in città sulla decisione di abbattere la struttura dopo che nel suo parere la Soprintendenza l’ha indicato come uno degli elementi decisivi per la sua demolizione. L’accordo Comune-Terrepadane prevede l’abbattimento entro agosto. Ma contro tale prospettiva – e più in generale contro tutto il piano urbanistico – si sta battendo in modo pugnace un comitato civico che l’altro giorno ha inviato al sindaco Patrizia Barbieri una petizione-diffida.

I DETTAGLI IN EDICOLA SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ NELL’ARTICOLO DI MARCELLO POLLASTRI

amianto pollastri

© Copyright 2021 Editoriale Libertà