Croce Rossa in azione, raccolti 50 quintali di viveri per famiglie in difficoltà

06 Giugno 2021

Oltre 5.8300 chili di alimenti da destinare alle famiglie in povertà. Ieri, sabato 5 giugno, i volontari dell’area sociale della Croce Rossa hanno promosso una raccolta di generi di prima necessità all’interno dei supermercati Esselunga di via Conciliazione e via Manfredi.

Sono circa 550, infatti, i nuclei intercettati dall’associazione in città e provincia, almeno una volta all’anno; tra questi, 300 ritirano le borse viveri di prima necessità, con cibo e bevande, mentre più di 200 si affidano all’ente per riuscire a pagare bollette, affitti, spese mediche e farmaci.
La raccolta alimentare di sabato ha permesso a Croce Rossa di rifornirsi di viveri a lunga conservazione, fondamentali per riempire le borse di prima necessità destinate ai nuclei indigenti: olio, pasta, riso, latte UHT, zucchero, sughi, pelati, legumi, tonno e carne in scatola, biscotti, tè, caffè, orzo, marmellata, miele, omogeneizzati, alimenti per l’infanzia, prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà