Trascinata dall’auto dei rapinatori fino a cadere: il racconto della vittima in aula

03 Luglio 2021

 

Vittima del furto della borsetta nel parcheggio di un centro commerciale a Castelvetro, una donna di 55 anni era stata trascinata dall’auto dei malviventi fino a cadere. Il 2 luglio, in tribunale, ha raccontato il fatto al giudice. Due cittadini cubani e una donna peruviana devono rispondere dell’accusa di rapina. L’episodio si era consumato quattro anni fa.
La vittima, che in seguito alla caduta era stata medicata all’ospedale con venti giorni di prognosi, ha ricordato in aula che aveva fatto spese e si stava avvicinando alla sua auto nel parcheggio quando si è chinata per raccogliere qualcosa che le era caduto dalla borsa della spesa, con la coda dell’occhio aveva visto una ragazza prendere la sua borsetta dall’auto. La signora aveva rincorso la ladra e aggrappatasi alla borsetta, è stata trascinata dall’auto dei malfattori. I delinquenti avevano infine gettato via la borsetta che era stata poi restituita alla vittima. Il processo, per consentire l’audizione di nuovi testimoni, è stato rinviato al prossimo mese di maggio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà