Covid, il sindaco Barbieri proroga l’ordinanza anti-gradini fino al 31 dicembre

30 Luglio 2021

Prorogata fino al 31 dicembre la tanto discussa ordinanza anti-gradini in centro storico a Piacenza. Il sindaco Patrizia Barbieri ha deciso di estendere la misura che, di fatto, vieta qualsiasi forma di permanenza e aggregazione sulle scalinate di Duomo, basilica di San Francesco, portici di palazzo Gotico, piazzetta Pescheria, piazzetta Plebiscito e nella rientranza di via San Siro in prossimità dell’accesso alla galleria del cinema Politeama. “Sono fatte salve – si legge nell’atto – le occupazioni autorizzate per i pubblici esercizi e in occasione di eventi pubblici”. La violazione dell’ordinanza prevede una sanzione da 400 a mille euro.

L’ORDINANZA DEL SINDACO

Alla base del provvedimento, che la scorsa estate era stato accompagnato da numerose polemiche, c’è la volontà di “evitare assembramenti che compromettano il rispetto della misura di distanziamento sociale interpersonale di un metro – evidenzia il sindaco Barbieri nell’ordinanza -. Gli stazionamenti in queste aree cittadine creano occasioni di bivacco, con consumazione di bevande, anche alcooliche, situazione che si ripercuote sul decoro urbano e sulla corretta conservazione del patrimonio storico o culturale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà