Afferra la moglie per il collo: operaio 50enne allontanato da casa

07 Agosto 2021

Un altro caso di violenza sulle donne nel Piacentino si è registrato nei giorni scorsi. Un operaio cinquantenne era tornato a casa dopo aver ecceduto con l’alcol e aveva afferrato la moglie per il collo, per questo era stato denunciato per maltrattamenti. Comparso davanti al giudice per l’interrogatorio di garanzia ha presentato un certificato in cui indica che si è volontariamente sottoposto a un programma di disintossicazione dall’alcol presso il Sert di Piacenza. Nel corso dell’interrogatorio di garanzia davanti al gip Luca Milani, l’avvocato difensore Osvaldo Rovegno, ha chiesto la revoca della misura restrittiva per il suo assistito ma per il momento il giudice si è riservato. Il fatto costato la misura di allontanamento dalla propria casa era avvenuto qualche giorno fa. I carabinieri coordinati dal pm Daniela Di Girolamo hanno svolto gli accertamenti del caso ed oltre alla denuncia per maltrattamenti, per l’uomo è scattato anche l’allontanamento dalla casa della moglie e dai luoghi da lei frequentati.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà