Murales di Dante, dedica dei promotori allo sportivo dal cuore d’oro Diego Guerriero

17 Settembre 2021

Sullo sfondo, una versione di Dante frutto di solidarietà e integrazione. In primo piano, il volto di un piacentino che ha fatto della beneficenza la sua attività quotidiana. Ieri, 16 settembre, le associazioni Diciottotrenta, Avis, Assofa e Matita Parlante hanno premiato Diego Guerriero, atleta che all’amore per lo sport unisce anche quello per le cause sociali. Lo hanno fatto in viale Risorgimento, davanti ai nuovi murales in onore del sommo poeta – a settecento anni dalla sua morte – realizzati dagli artisti Fabio Guarino e Antonio Catalani insieme a un gruppo di ragazzi con disabilità.

Questi dipinti rappresentano un’importante iniziativa di integrazione sociale – hanno detto i promotori – che ben si coniuga, quindi, con il riconoscimento a Guerriero, sempre in prima linea per aiutare il prossimo”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà