Arrestato per spaccio, evade dai domiciliari e finisce nuovamente in manette

18 Settembre 2021

Prima è stato arrestato sulla Caorsana dai carabinieri di Rivergaro con addosso cinque grammi di eroina. A distanza di poche ore, dopo essere evaso dai domiciliari (nella sua abitazione i militari hanno trovato anche un bilancino di precisione e 10 grammi di marijuana pronta alla vendita) è stato fermato mentre si aggirava a bordo della sua auto alla Besurica. Per questo piacentino di 44 anni sono dunque scattate per la seconda volta le manette.

L’uomo è comparso oggi pomeriggio, 17 settembre, davanti al giudice con la doppia accusa di detenzione e spaccio ed evasione. Il 44enne è quindi finito in carcere.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà