Dimesso dall’ospedale e portato alle Novate dopo l’accoltellamento di sabato

27 Settembre 2021

E’ stato dimesso dall’ospedale dove era ricoverato il presunto accoltellatore che nella serata di sabato 25 settembre avrebbe colpito con un fendente un rivale.  L’uomo era stato arrestato con l‘accusa di tentato omicidio dai carabinieri della stazione di Pontenure e dai colleghi del Radiomobile della Compagnia di Piacenza.
Il fatto era avvenuto in un cortile condominiale di via Sforza, a Pontenure. L’italiano avrebbe ferito il rivale brandendo un coltello da cucina. I due avevano già litigato nel pomeriggio di sabato, pare per futili motivi, e in serata si erano nuovamente affrontati nel cortile del condominio, malmenandosi a calci e pugni fino a quando nelle mani dell’italiano sarebbe comparso un coltello.

E’ stato invece giudicato fuori pericolo il romeno ferito al collo. Le sue condizioni in un primo momento erano apparse gravi, ma poi erano subito migliorate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà