Resta in carcere il piacentino accusato di aver accoltellato un giovane a Pontenure

29 Settembre 2021

Resta in carcere il 30enne piacentino accusato di aver accoltellato un romeno 25enne sotto casa lo scorso sabato. Il giovane è comparso ieri davanti al Gip del tribunale di Piacenza, dove ha risposto alle accuse che gli sono state rivolte.
Il giudice ha disposto per lui la custodia cautelare in carcere. Il trentenne piacentino è accusato di tentato omicidio per aver inferto un paio di fendenti al collo del romeno nel corso di una colluttazione. Il primo aveva riportato 15 giorni di prognosi, il secondo un mese.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà