Nuovo ospedale di Piacenza, si va avanti: “Ok alla delibera di 227 milioni per il cantiere”

20 Ottobre 2021

“L’iter è avviato, si parte”. E c’è un’ulteriore carta a dimostrarlo: l’approvazione in Regione della delibera per il finanziamento dell’opera. Così Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl, ha annunciato oggi – durante un incontro istituzionale a palazzo Gotico – che “la giunta Bonaccini ha stanziato ufficialmente 227 milioni di euro per la costruzione del nuovo ospedale di Piacenza, in aggiunta a ulteriori 13 milioni che saranno investiti per l’acquisto di importanti tecnologie”. La struttura sorgerà nella zona della Farnesiana, tra il carcere e la strada provinciale.

“Entro una decina di mesi – specifica Baldino – si procederà alla pubblicazione del bando di gara per la progettazione. Da quel momento in poi, il nuovo ospedale di Piacenza sarà pronto nell’arco di otto anni”. E sarà il primo in Italia costruito dopo la pandemia da Covid.

Numerose le critiche indirizzate, nei mesi scorsi, verso la scelta della macroarea 6. “Ma il rischio idraulico è stato calcolato – ribatte l’architetto Sergio Beccarelli – e si potrebbe presentare solo in condizioni estreme e remote. I rivi nella zona, infatti, sono bassi e lenti».

Lo studio di fattibilità, illustrato anche alla presenza del sindaco Patrizia Barbieri, prevede una struttura sanitaria che potrà incrementare fino al 16% i posti letto disponibili in caso di bisogno, arrivando a garantirne fino a 601. Il complesso ospedaliero si svilupperà su una superficie complessiva di 272.000 metri quadrati, con una nuova pista per l’atterraggio dell’elisoccorso, grandi spazi verdi, strade di collegamento, un percorso ciclo edonale, aree attrezzate per la sosta e 1.200 parcheggi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà