Mercato, mini-rivoluzione: furgoni dietro i banchi e spazi delimitati con vernice

12 Novembre 2021

Obbligo di tenere i furgoni dietro ai banchi e spazi di vendita ben delimitati con un’apposita vernice. Sono le novità in arrivo per il mercato cittadino, “con l’obiettivo di restituire decoro e ordine al doppio appuntamento settimanale in centro storico”, spiega l’assessore al commercio Stefano Cavalli. “La determina – aggiunge – sarà pubblicata la prossima settimana, per poi entrare in vigore a fine mese”.

Le nuove misure prevedono anzitutto l’ordine di posteggiare camion e furgoni direttamente nel proprio stallo di vendita. “In questo modo – chiarisce Cavalli – libereremo i posti auto nelle vie adiacenti, a beneficio dei clienti, perché gli operatori non potranno più scaricare la merce e poi collocare i mezzi su parcheggi limitrofi. Ma dovranno posizionare i loro furgoni dietro gli stand”. Lo scopo del provvedimento è anche quello di scoraggiare i banchi enormi che propongono una gran quantità di merce a prezzi stracciati.

Un’altra novità, poi, riguarda la delimitazione dei banchi sul mercato (oltre 150, ogni mercoledì e sabato). “Ad oggi, in piazza Cavalli e piazza Duomo – fa notare Adriano Anselmi, presidente dell’associazione Fiva – non esiste una segnaletica esatta che indica le metrature consentite per ogni stand. E regna il caos, troppo spesso”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà