Vaccini, verso la riapertura degli hub in provincia per le terze dosi anti-Covid

17 Novembre 2021

Si va verso la riapertura degli hub vaccinali a Castel San Giovanni, Fiorenzuola, Bobbio e Bettola a partire dalla prossima settimana. Con l’obiettivo di ampliare l’erogazione delle terze dosi anti-Covid, l’Ausl di Piacenza valuta di riattivare gli hub in provincia, per intercettare una più larga fetta di cittadinanza. Una decisione definitiva sarà presa nei prossimi giorni, ma intanto oggi – 17 novembre – il direttore generale dell’azienda sanitaria, Luca Baldino, ha comunicato questa volontà ai sindaci del territorio.

Non solo. L’Ausl punta anche a potenziare i canali di prenotazione delle terze dosi vaccinali. Ad oggi, per fissare il richiamo aggiuntivo, le farmacie non sono coinvolte. E l’associazione di categoria Federfarma fa sapere che, al momento, non è stata contattata per riattivare il servizio. Il “rafforzamento del sistema di prenotazione” – di questo parla l’Ausl – potrebbe quindi riguardare le risorse interne all’azienda sanitaria, come gli addetti al centralino telefonico.

AMBULATORI DI PROSSIMITA’ – Intanto sono in programma alcuni ambulatori di prossimità, in zone disagiate o di confine, per facilitare le erogazioni del richiamo aggiuntivo anti-Covid nei pazienti over 80, con difficoltà a raggiungere il centro vaccinale. Le persone interessate possono contattare i servizi sociali del proprio Comune di residenza o il medico di famiglia. Ecco il programma delle tappe: a Nibbiano il 20 novembre, a Lugagnano il 21 novembre e a Ferriere il 23 novembre.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà