Via Martiri, ferito con un coccio di bottiglia si scaglia contro la polizia. Arrestato

23 Novembre 2021

Un 29enne nigeriano è stato soccorso ieri sera, 22 novembre, verso le 21 in via Martiri della Resistenza a Piacenza, quasi allo sbocco in via Boselli: aveva una ferita al ventre, procurata con un coccio di bottiglia rotta. Avvisato dai passanti che hanno chiamato le forze dell’ordine, sul posto sono accorse cinque volanti della polizia, un’automedica del 118 e un’ambulanza della Croce rossa. Alla vista della polizia il ferito ha tentato la fuga, si è scagliato contro i poliziotti, ha sferrato un pugno a un agente, ha rotto lo specchietto della volante, ha lanciato un sasso sporco di sangue. E’ stato raggiunto dagli agenti quando è caduto all’incrocio di via Boselli ed è stato arrestato. In base alle prime indagini si sarebbe trattato di un gesto di autolesionismo. Soccorso sul posto, l’uomo è stato ricoverato d’urgenza in ospedale: le sue condizioni si sarebbero aggravate nella notte.

L’arresto è stato convalidato dal giudice e l’uomo è stato processato per direttissima. E’ stato disposto il trasferimento in carcere quando le condizioni di salute lo consentiranno. Il processo per richiesta di termini a difesa dell’avvocato difensore Gloria Zanardi è stato rinviato al prossimo 3 dicembre.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà