Maxi inchiesta, Si Cobas: “Vergogna per Piacenza”. Domani manifestazione

13 Febbraio 2022

Parlano di vergogna per Piacenza i rappresentanti del sindacato S.I. Cobas in riferimento alla maxi inchiesta che ha coinvolto sindaci, imprenditori e funzionari. 

“A fronte dell’ennesimo scandalo sollevato sul mondo politico e imprenditoriale piacentino- scrivono in una nota ufficiale – esprimiamo il più grande sdegno per quella che continua a caratterizzarsi come una vera e propria cappa sulla nostra
provincia, del cui effetto pagano il prezzo i piacentini. “La domanda che poniamo alla cittadinanza è: a fronte di 30 persone coinvolte nell’operazione, possiamo essere sicuri che si tratti di individui che agivano a titolo personale o siamo di fronte alla punta di un iceberg molto più grande?”.

Per questo motivo il sindacato ha organizzato un presidio di protesta lunedì 14 febbraio, a Barriera Genova, a Piacenza, alle ore 18.00. I rappresentanti manifesteranno anche “per richiamare l’attenzione sulla situazione dei lavoratori piacentini”.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà