Diecimila visitatori per “Armi e Bagagli”. “Occasione di marketing territoriale”

20 Marzo 2022

Si chiude con un saldo di circa diecimila visitatori l’edizione 2022 di Armi&Bagagli, ricollocata quest’anno da Piacenza Expo nella storica data primaverile dopo due edizioni andate in scena nei mesi estivi a causa delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria.

“Un dato estremamente positivo – sottolineano gli organizzatori dell’evento, Cesare Rusalen e Massimo Andreoli – che ci riporta all’incirca all’afflusso registrato nel 2019, nell’ultima edizione prima del Covid. Abbiamo cercato di disegnare una fiera su misura per gli operatori del settore, cercando di tenere in considerazione le mutate esigenze di questo comparto che ha comunque richiamato, anche per questa edizione, espositori e visitatori da diversi Paesi europei tra cui Spagna, Portogallo, Svizzera, Francia, Austria e Germania”.

Rievocazione storica innanzitutto, ma non solo. Molto frequentato è stato anche il Padiglione 2 che quest’anno, per la prima volta, ha ospitato SoftAir Fair, la fiera nazionale dedicata appunto a questa nuova disciplina sportiva che anche in Italia sta prendendo sempre più piede. I visitatori, oltre a confrontarsi con numerosi espositori del settore, hanno anche potuto misurare le proprie abilità grazie alle due linee di tiro allestite dagli organizzatori.

Discorso analogo anche per Expo Arc, la fiera riservata agli amanti dell’arceria che ha messo a disposizione dei visitatori, sempre nel Padiglione 2 di Piacenza Expo, tre linee di tiro con bersagli fissi collocato a varie altezze e distanze. Nello stesso padiglione erano presenti anche gli stand di Coltelli, fiera dedicata alla coltelleria di pregio, mentre Piacenza Militaria, con mezzi, oggetti, libri, stampe, divise e cimeli per il collezionismo militare, ha registrato il consueto pienone di appassionati.

“Tanti visitatori – aggiunge l’Amministratore Unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli – molti dei quali hanno anche approfittato del bel tempo per vistare la nostra città e le nostre vallate. Il compito di Piacenza Expo, del resto, non è soltanto quello di offrire una qualificata vetrina internazionale alle aziende, ma anche quello di fare marketing territoriale attraverso iniziative in grado di attirare visitatori sul nostro splendido territorio”.

FOTOGALLERY MAURO DELPAPA:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà