Tentata violenza sessuale, aggressione per vendetta: quattro rinvii a giudizio

30 Aprile 2022

Rinviati a giudizio un trentaquattrenne piacentino accusato di aver tentato di violentare una giovane piacentina e tre marocchini che lo avevano aggredito per vendicare la ragazza. Il fatto era avvenuto nell’estate di un paio di anni fa a Piacenza. La giovane che era in un bar aveva chiesto al trentaquattrenne di fumare e lui si era offerto di accompagnarla in auto per comprare le sigarette. Avrebbe invece deviato in una strada buia e sarebbe passato alle vie di fatto tentando di costringere la malcapitata ad un rapporto. Alla fine l’uomo ha desistito e accompagnato di nuovo al bar la ragazza che piangendo ha raccontato quanto accaduto ai tre marocchini, i quali sono scattati all’assalto del trentaquattrenne che fuggito si era rinchiuso in un chiosco poi cinto d’assedio dai nordafricani che hanno bersagliato lo stesso chiosco con lancio di bottiglie. A sciogliere l’assedio i carabinieri. Il processo è stato fissato per novembre.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà