Ladri rubano 800 metri di cavi Enel e lasciano al buio San Nazzaro

25 Maggio 2022

La frazione di San Nazzaro è stata teatro di un furto che ha dell’incredibile. Durante la notte tra lunedì e martedì una banda di ladri, evidentemente professionisti ed esperti di energia elettrica, ha rubato circa 800 metri di cavi dell’Enel della media tensione che erano utilizzati per l’illuminazione pubblica e per dare corrente alle abitazioni ed aziende della zona. Il trancio dei cavi ovviamente ha causato un blackout nel paese.

Immediatamente avvisata, l’azienda Enel è intervenuta sul posto e, constatando il danno ingente, non riparabile in tempi ridotti, ha provveduto ad installare un grosso generatore di corrente, nell’area adiacente al cimitero, per ovviare alla mancanza dei cavi. Dalle prime indagini, portate avanti dai carabinieri della compagnia di Fiorenzuola, sembrerebbe che il furto sia avvenuto verso l’una di notte. Saranno visionate le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona per verificare ogni passaggio di mezzi sospetti.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà