Area feste di Travo, la tempesta di lunedì scorso ha causato 10mila euro di danni

11 Luglio 2022

Restano pesantissimi i danni causati dalla tempesta di vento e pioggia di lunedì scorso all’interno dell’area feste di Travo, gestita dalla Proloco nella zona del campo sportivo accanto al Trebbia: anche qui, il forte temporale del 4 luglio ha causato – da una prima stima – non meno di 15mila euro di danni.

“Per fortuna che non è stato colpito nessuno” spiega il presidente della Proloco Danilo Covati. “E mano male che abbiamo deciso di non estendere la festa del patrono anche lunedì sera. Quando è successo il finimondo, eravamo con volontari all’area feste proprio per smontare le attrezzature dopo la festa di Sant’Antonino. All’arrivo del temporale siamo fuggiti ma subito dopo ci è arrivato un messaggio per avvisarci che una grossa pianta era stata sradicata ed era finita contro la recinzione del campeggio. Così siamo tornati indietro”.

Lo scena che si sono trovati davanti è di quelle che non si dimenticano. Un grosso gazebo dalla pesante struttura metallica, utilizzato come stand fisso per le feste, era stato sollevato di peso dal vento e trasportato a decine di metri di distanza, piegato in due. Una parte della copertura della casetta della Proloco è volata via e andrà sistemata al più presto per evitare che ci piova dentro. “Altri due piccoli gazebo che avevamo appena acquistato sono stati distrutti completamente e non si possono recuperare» aggiunge Covati. «Un altro grosso gazebo cementato a terra è rimasto piegato. E c’è da rifare gran parte della recinzione. Per fortuna, non abbiamo in previsione altre feste imminenti”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà