Là dove c’era un benzinaio ora c’è… il dehors: piazzetta Plebiscito ieri e oggi

12 Luglio 2022

Piazzetta Plebiscito ieri e oggi. In queste ore l’immagine – che risale alla metà degli anni Cinquanta – ha fatto il giro dei social network. A rispolverare questo ricordo è stata la recente mostra dedicata al compianto Bruno Del Papa. Lo scatto, in bianco e nero, ritrae una stazione di rifornimento targata Eni a due passi passi da piazza Cavalli, in mezzo ai tigli di piazzetta Plebiscito: l’insegna con lo storico simbolo del cane a sei zampe, i cartelli con le tariffe e una piccola tettoia sopra le pompe di benzina.

L’input è stato lanciato su Facebook da Paolo Molinaroli, proprietario del ristorante “Twin fish” in piazzetta Plebiscito. “Qualcuno si scandalizza per il dehors del mio ristorante, ma credo che sia meglio a confronto con il benzinaio presente oltre mezzo secolo fa”, dice l’imprenditore con un sorriso. L’allusione – in chiave ironica – è alle contestazioni di un gruppo di cittadini e commercianti contro l’installazione del nuovo spazio esterno di “Twin fish”.

Polemiche a parte, la foto del vecchio distributore di benzina ha incuriosito molti piacentini. “È stato un piacevole tuffo nel passato”, dice Molinaroli. Un barista della zona ricorda il benzinaio: “Si trovava proprio dove c’è il gazebo del locale. Ovviamente la piazzetta è meglio oggi, in teoria… Ma servirebbe più cura”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà