Piazza Casali, slitta il trasloco dal mercato. “Presto un incontro con i negozianti”

25 Luglio 2022

“Vogliamo preservare l’attività dei negozianti, senza costringerli ad abbandonare la zona”. Così il neoassessore al commercio Simone Fornasari delinea l’obiettivo della giunta Tarasconi in merito al mercato rionale in piazza Casali, in attesa di demolizione e rifacimento. C’è l’ok a uno slittamento del “trasloco” dei punti vendita presenti nella struttura: in teoria, per consentire l’avvio dei lavori di costruzione della nuova area, i sei commercianti avrebbero dovuto lasciare il mercato rionale tra pochi giorni – entro una settimana – senza un’alternativa ritenuta valida. Adesso, dunque, si concede un’ulteriore boccata d’ossigeno, nell’ottica di trovare una soluzione temporanea che possa soddisfare le loro esigenze durante il cantiere di ristrutturazione. “A breve – aggiunge l’assessore Fornasari – incontreremo i negozianti per avviare un confronto e approfondire le tempistiche” riguardanti la proroga concessa dal ministero. Il progetto è infatti legato al Bando Periferie. Ma la data resta imprecisata: la giunta Tarasconi non comunica l’esatto slittamento delle operazioni di “trasloco”. Tra i negozianti, neanche a dirlo, resta un clima di smarrimento.

Sui social, l’ex sindaco Patrizia Barbieri rimarca che “la richiesta di riprogrammazione con revisione dei termini al ministero è stata inoltrata dalla nostra amministrazione, con relazione del 18 maggio”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà