Scappa in Francia dopo furti e rapine a Piacenza ma viene scoperto. In manette 31enne

02 Agosto 2022

Aveva terrorizzato Piacenza nel 2015 mettendo a segno furti e rapine. In un caso, una donna era stata minacciata con un’ascia mentre andava al lavoro.

L’autore era stato individuato dalla polizia, si trattava di un marocchino classe 1991. Dieci i capi di imputazione a suo carico. L’ordinanza di custodia cautelare non fu mai eseguita perché l’uomo si rese irreperibile. Le indagini svolte dalla Squadra mobile della polizia hanno appurato che aveva trovato rifugio in Francia, così è stato spiccato nei suoi confronti un mandato di arresto europeo.

La polizia ha dunque arrestato il soggetto che aveva procedimenti penali pendenti anche in Francia dove ha scontato la pena per i reati commessi. In seguito, l’uomo è stato accompagnato in Italia per la custodia cautelare al carcere di Piacenza.

Espiata la pena per i reati commessi verrà espulso.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà