“Pazza” Travo, tutto il paese sale sul palco. E spuntano i Queen e la regina Elisabetta

19 Agosto 2022

Una delle 18 esibizioni nel fotoservizio di Pietro Zangrandi

La prima a salire sul palco è stata la regina Elisabetta II, sulle note di God Save the Queen. Ma a guardare bene, dietro la parrucca di capelli grigi, spunta l’assessora Roberta Valla pronta a mettersi in gioco.

Ecco soltanto l’antipasto di “Noi di Travo”, gli artisti allo sbaraglio che si sono esibiti domenica sera a Travo davanti ad un pubblico numerosissimo e divertito: da vent’anni esatti, prima con la “Corrida” e poi con la nuova formula, in paese il Ferragosto è sempre accompagnato dalle risate offerte dalla sgangherata compagnia guidata dall’instancabile Mariella Cassinari.

La formula è sempre la stessa: uno spettacolo semplice ma preparato con cura, la disponibilità dei travesi di mettersi in gioco sul palco tra canzoni e sketch divertenti davanti ai propri concittadini e una massiccia dose di autoironia a condire il tutto. Quest’anno ben 18 esibizioni dove spesso tutto viene portato all’eccesso e si resta inchiodati alla sedia a ridere per due ore di spettacolo dove tutto il paese sale sul palco.

Il servizio di Cristian Brusamonti su Libertà

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà