E’ morto Giulio Cardinali, padre del Consorzio dei vini Doc colli piacentini

27 Agosto 2022

E’ morto Giulio Cardinali. Viticoltore appassionato, tanto da credere, tra i primi, che i vini piacentini potessero avere un mercato nazionale e internazionale; tanto da osare – sempre per primo – mettere in atto politiche di promozione che prevedevano già agli inizi degli anni 2000, eventi nel cuore di Milano e sponsorizzazioni di mezzi pubblici che percorrevano le vie centrali del capoluogo lombardo.

Giulio Cardinali è scomparso nei giorni scorsi. Lo piangono i figli Laura e Alberto con i quali gestiva l’omonima azienda vitivinicola a Castell’Arquato. A Cardinali si deve la fondazione del Consorzio vini Doc Colli Piacentini, l’organismo nato per valorizzare il vino prodotto nella nostra provincia, sia per quanto concerne la gestione delle denominazioni, che per ciò che riguarda la promozione. Nel 1996 divenne presidente del consorzio, incarico che ricoprì per sette anni.

Oltre alla passione e all’impegno profuso nel mondo dell’agroalimentare, Cardinali fu anche un grande uomo di sport. In passato è stato infatti consigliere e presidente della Nino Bixio, associazione fondata dal nonno paterno. Un uomo che ha lasciato un’impronta indelebile sia dal punto di vista umano che professionale contribuendo alla crescita di vari settori, dall’enogastronomico allo sportivo.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà