Lettera alla ragazza aggredita: “Abbiamo la tua età, non ti lasciamo sola”

11 Settembre 2022

“Siamo rimasti sconvolti da quello che ti è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì, di come anche nella nostra città possa accadere un simile episodio.
Crediamo che sia importante esprimerti la nostra vicinanza, proprio perché il fatto di essere tuoi coetanei ci permette di immedesimarci, almeno in parte, in te e ci porta a vivere con apprensione la notte tra le strade della nostra stessa città. Anche in questo caso ci sentiamo di dire che l’unione fa la forza, non ti lasceremo sola, ma anzi ci attiveremo per sostenerti ed accompagnarti nel percorso che ti riporterà a camminare tranquilla per le strade di Piacenza. Insieme possiamo fare in modo che la nostra città si responsabilizzi, partendo proprio dalla consapevolezza che speriamo questo nostro messaggio possa creare”.

Sottoscrivono la lettera:
Virginia Zilli
Maya Pilotti
Anna Poggi
Aurora Subacchi
Camilla Bianchi
Tommaso Rossi
Sara Isingrini
Letizia Fiazza
Alice Donelli
Alice Bellocchio
e la Consulta Provinciale degli studenti di Piacenza

Prosegue la raccolta adesioni.

L’articolo integrale su Libertà in edicola o al link https://digital.liberta.it

© Copyright 2022 Editoriale Libertà