“Ferriere in Cammino”, da tre anni alla scoperta delle meraviglie dell’Alta Val Nure

14 Settembre 2022

L’Alta Val Nure la si vive camminando, andando a scoprire le sue bellezze tra i boschi e le sue rocce. Così fa da tre anni “Ferriere in Cammino”, un gruppo spontaneo di amici che si sono conosciuti negli anni frequentando il paese dell’Alta Val Nure nel periodo estivo. Sono circa una trentina i componenti di “Ferriere in Cammino”. Non un’associazione o un club o un circolo, ma solo persone, giovani e meno giovani, che amano l’Alta Val Nure e i suoi paesaggi, per conoscerla sempre di più. Il capitano di questa compagnia è Luciano Scrigna, ex tassista lodigiano che da 15 anni frequenta Ferriere e che ha imparato a conoscerla ed amarla grazie a Sergio Ravoni, già guida del Cai Piacenza. E’ lui che organizzare le escursioni, che coinvolge i giovani, che anima il gruppo con la sua giovialità. “Noi camminiamo insieme – spiega Scrigna – e per questo ci siamo dati il nome di “Ferriere in Cammino”. Ognuno va al suo passo, ci aspettiamo, ci sediamo a bere un sorso d’acqua, nessuno ha fretta”. Il gruppo si è ritrovato a salutare la stagione in un locale di Ferriere, indossando orgogliosamente la maglietta “Ferriere in Cammino”, cui ha partecipato anche il sindaco Carlotta Oppizzi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà