La grande motonautica torna a San Nazzaro: nel weekend doppio Gran Premio di F1

22 Settembre 2022

Il conto alla rovescia procede inesorabile e si avvicina la tanto attesa “ora X”. Non uno ma ben due Gran Premi di Formula 1 di motonautica sono pronti a sfrecciare sulle acque di San Nazzaro, per un doppio appuntamento che si preannuncia davvero spettacolare.

LA PRESENTAZIONE A CURA DI ROBERTO LAMBRI
Fervono i preparativi e gli sforzi organizzativi di Ezio Cremona e company per rendere il circuito decisamente competitivo, al top per i campioni della F1.
Si preannuncia un duello avvincente fin dalla prima curva e diversi piloti “se la giocano”. A cominciare dall’accoppiata del team Abu Dhabi formata da Shaun Torrente e Thani Al Quemzi, tuttora in testa al mondiale dopo il Gp di Macon (Francia). Grosse chance anche per il francese Peter Morin, terzo in classifica, mentre il finlandese Sami Selio medita il riscatto dopo aver dominato per 38 giri nel gala d’apertura. Diciotto gli iscritti fra cui il veneziano Alberto Comparato, in forza al Circolo Nautico San Nazzaro, il pluricampione francese Philippe Chiappe, il portoghese Duarte Benavente, lo svedese Jonas Andersson e la norvegese Marit Stromoy.

IL PROGRAMMA
Venerdì ore 17 un’ora per definire la pole position e la griglia di partenza. Sabato ore 15 gara 1. Domenica ore 11 qualifiche e alle 17 gara 2.
Tra sabato (alle 14 e alle 16) e domenica (alle 12 e alle 15.30) ci saranno anche quattro prove per il mondiale della classe Osy 400. Fra i 18 partecipanti ben 8 piloti italiani e soprattutto il piacentino Luca Finotti, tra i papabili per la vittoria finale.

IL SERVIZIO A CURA DI MARCELLO TASSI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà