Centro antiviolenza, 33 “Sos” in un mese. I Lions donano elettrodomestici al rifugio

02 Settembre 2023

Uno dei locali della struttura protetta

“Soltanto nel mese di giugno i nuovi contatti sono stati 33”, spiega l’avvocata Donatella Scardi, da oltre vent’anni punto di riferimento di “La Città delle Donne odv”.

È questo infatti il nome del centro antiviolenza provinciale, che risponde al numero amico 0523.334833. Ed è a questo numero che nel primo semestre del 2023 è stato rilevato un costante incremento delle donne che contattano per la prima volta l’associazione, chiedendo informazioni, condivisione, sostegno e protezione.

Un aiuto è arrivato nelle ultime settimane anche dal Lions Club Sant’Antonino: “Il Centro antiviolenza è stato infatti destinatario di una generosa donazione consistente in nuove attrezzature, riservate alle strutture protette, utili al fine di sostituire elettrodomestici ormai inutilizzabili successivamente all’uso di tante donne, madri e minori ospitati”, precisa Scardi.

L’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA SU LIBERTÀ

© Copyright 2023 Editoriale Libertà