Realtà aumentata

Solid Color trasforma la Rocca di S.Giorgio in un videogame a 360 gradi

7 gennaio 2021


La cosiddetta realtà aumentata e immersiva consentita dalle moderne riprese a 360 gradi galoppa anche a Piacenza grazie a Solid Color, giovane gruppo di videomaker e creativi particolarmente all’avanguardia. In primavera avevano girato immagini esclusive di Venezia a 360°, deserta in pieno lockdown, per la serie-documentario “When we stayed home”, patrocinata dall’Unesco e attualmente in lizza per gli Emmy Awards.

Ora però, come spiega Nicola Riva insieme ai colleghi Fabio Bellotti e Francesa Gerosa e all’attore Giovanni Rosa, “tutte le energie sono rivolte a due progetti particolarmente innovativi”.

“The Escape”, un videogame da giocare “come un film interattivo”, fatto non di grafica 3D ma di riprese vere e proprie a 360° e con attori in carne ed ossa, tutto ambientato nella Rocca di San Giorgio. E “Unfeared 101”, spettacolo teatrale ispirato a “1984” di Orwell da vivere stando in scena, “sul palco invece che in platea”, con gli occhi del protagonista, dando allo spettatore interattivo la possibilità di guardare ovunque e incarnare autenticamente il concetto dell’uomo-macchina al servizio del Grande Fratello.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Provincia

NOTIZIE CORRELATE