Torna il concorso di poesia del Valtidoncello: “Verrà ricordato Gianluigi Pizzi”

18 Giugno 2022

Una passata edizione del premio poesia

Tutto pronto per la trentaquattresima edizione di Valtidoncello, rassegna culturale e concorso di poesia promosso dalla proloco di Pecorara, in collaborazione con il Comune di Alta Val Tidone e il patrocinio della banca di Piacenza.  La manifestazione e la cerimonia di premiazione, presentata dal professor Francesco Letizia, si svolgeranno domenica 11 settembre, dalle ore 15.00, nel campo giochi comunale “Giuseppe Luppini” di Pecorara; in caso di mal tempo si terrà nel teatrino parrocchiale.

Quando si parla del Premio Valtidoncello la comunità locale ricorda Gianluigi Pizzi,
scomparso lo scorso anno e tra i fondatori della rassegna, di cui è stato
prezioso e diligente segretario per anni, legato alla sua terra e si tanti che l’hanno
conosciuto e stimato.

“Gianluigi, è stato un appassionato e strenuo sostenitore del concorso, di questo piccolo ma estremamente significativo patrimonio in rima, che ha portato Pecorara ad
esprimere un singolare e fortunato amore di poesia, una continuità che non smette di
riscuotere un meritato successo. Da questa edizione, tra i dieci componimenti finalisti,
oltre al vincitore, sarà selezionata anche un’altra opera, che riceverà il premio speciale,
dedicato alla memoria di Gianluigi Pizzi” l’annuncio degli organizzatori.

Le poesie dovranno essere inviate entro e non oltre venerdì 20 agosto, senza che gli
autori debbano pagare alcuna tassa di iscrizione o di lettura. Un massimo di due
composizioni, in italiano, inedite e scritte al computer o battute a macchina potranno
essere inviate alla segreteria del concorso, presso il Comune Alta Valtidone, mail:
[email protected] oppure [email protected];
i testi potranno essere inoltrati anche alla Pro Loco di Pecorara, Presidente Cristina Mussetti – Via Veneto 2/A, Loc. Pecorara – 29031 Alta Val Tidone.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà