Nel 2017

Dissesto, il Consorzio di Bonifica ha reinvestito il 72% degli introiti

21 giugno 2018

Ammonta al 72% del totale di 1 milione 475 mila euro, percepiti con i contributi riscossi, la cifra che il Consorzi di bonifica di Piacenza ha investito nel 2017 in 52 opere di sicurezza territoriale e contro il dissesto.

I lavori portati a termine hanno riguardato il presidio di torrenti e fossi minori, il consolidamento dei versanti della montagna, la manutenzione della vegetazione lungo i corsi d’acqua, delle strade e degli acquedotti di bonifica in diverse località in vari comuni delle province di Piacenza.

I dati sono stati presentati mercoledì 20 giugno in Regione, dai quali emerge anche che, oltre all’aumento della percentuale di investimento che in media passa dal 66% del 2016 al 73.5% del 2017, l’aumento complessivo degli investimenti effettuati dai Consorzi regionali è stato del del 15% a fronte di un aumento medio della contribuzione del 3,5%, con una crescita del 30% dei lavori in appalto. Sono invece diminuite del 9% le spese di funzionamento e dell’8% le spese di riscossione e tenuta catasto.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE