Emilia-Romagna al voto

Regionali 2020: urne aperte dalle 7.00 alle 23.00, guida al voto

26 gennaio 2020

Oggi dalle 7.00 alle 23.00 urne aperte in tutta l’Emilia Romagna per l’elezione del nuovo presidente e il rinnovo del consiglio regionale.

COME SI VOTA –  L’elettore deve presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l’ha smarrita può richiederla all’ufficio elettorale del comune di residenza. Per quanto attiene la modalità di voto, ciascun elettore può:
– votare a favore solo di una lista tracciando un segno sul contrassegno; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Giunta regionale a essa collegato;
– votare solo per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale tracciando un segno sul relativo rettangolo;
– votare per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
– votare disgiuntamente per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste.

L’elettore può esprimere nelle apposite righe della scheda, uno o due voti di preferenza per un candidato a consigliere regionale, scrivendo il cognome (o il cognome e nome) del candidato o dei due candidati compresi nella stessa lista. Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l’annullamento della seconda preferenza.
Dal sito della Regione Emilia Romagna il video che spiega le modalità di voto.

SPOGLIO – Lo spoglio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi. Potere seguirlo in diretta su Telelibertà in diretta dalle 23 di domenica. Dalle 7.30 di lunedì edizione straordinaria del Tgl con tutti i risultati e i commenti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE